Il Premio argav 2017 all’entomologo Paolo Fontana

In Gruppi, News by SGV Redazione

Il Direttivo dell’Associazione regionale giornalisti agroambientali Veneto e Trentino Alto Adige ha deciso di assegnare il Premio Argav 2017 all’entomologo vicentino, Paolo Fontana, dal 2014 presidente della World Biodiversity Association; il riconoscimento, che sarà consegnato domenica 17 dicembre a Padova, viene annualmente attribuito a personalità che, con la loro attività, danno lustro al territorio veneto. A fregiarsene lo scorso anno fu l’alpinista ambientalista Toio de Savorgnani, ma in edizioni recenti ne furono insigniti, tra gli altri, l’attore Marco Paolini, la scienziata Ilaria Capua, il poeta e musicista Bepi De Marzi.

Paolo Fontana, 52 anni, si dedica allo studio e alla ricerca nel campo dell’entomologia e dell’acarologia dal 1986 e da 28 anni è coinvolto in molti campi di ricerca: dal 2009 il principale è quello delle api e dell’apicoltura. Ha creato e gestisce una collezione entomologica privata composta da oltre 30.000 esemplari di ortotteroidei prevalentemente delle regioni paleartica e neartica (Messico e USA); la collezione è schedata in un database ed è a disposizione di specialisti italiani e stranieri, che la visitano spesso. Nel corso degli anni ha allestito una biblioteca composta da centinaia di volumi (alcuni antichi) specialistici e divulgativi, relativi alle scienze naturali ed in particolare all’entomologia ed all’apicoltura. Paolo Fontana ha descritto fino ad oggi, anche in collaborazione con altri specialisti, ben 61 nuove specie; dal 1995 ha svolto numerose spedizioni entomologiche in tutta Italia col fine principale di registrare i canti delle molte specie endemiche di ortotteri. Ha al suo attivo 182 pubblicazioni prevalentemente in riviste scientifiche, ma anche di ambito didattico.