7 luglio 1977: spari contro il giornalista Garzotto

In News by redazione SGV

Quarant’anni fa il collega Toni Garzotto, allora cronista giudiziario di punta del Gazzettino a Padova, veniva gambizzato da un commando appena uscito di casa: cinque colpi di pistola che potevano ucciderlo oppure ridurlo su una sedia a rotelle.

 

Garzotto è l’unico giornalista veneto a essere rimasto vittima di un attentato terroristico. Oggi Garzotto ha 87 anni e continua a vivere nella sua Abano, riportiamo la bella intervista a firma di Edoardo Pittalis pubblicata sul Gazzettino lo scorso 4 luglio. A maggio, Garzotto è stato fra gli ospiti della Giornata della Memoria organizzata a Torino dall’Unione nazionale cronisti italiani, gruppo di specializzazione della Fnsi. Si tratta di una iniziativa nata per ricordare tutti i giornalisti morti o feriti per mafia o terrorismo.

Allegati: Intervista ad Antonio Garzotto