Migranti e accoglienza: a Rovigo un corso di formazione per superare stereotipi e pregiudizi

In News by redazione SGV

Giornalisti e operatori sociali insieme per riflettere sulle migrazioni, superando pregiudizi e stereotipi perché siano i fatti e le notizie a emergere quando si affrontano i temi dell’accoglienza. E’ il nucleo dell’evento formativo organizzato a Rovigo, in occasione della Giornata internazionale del Rifugiato, in programma martedì 20 giugno, dalle 9 alle 13, al Seminario, in via Giovanni Pascoli 51.

Al centro del confronto la Carta di Roma, come strumento condiviso tra organi di stampa e operatori sociali per raccontare con efficacia appunto la complessa realtà delle migrazioni che purtroppo spesso viene descritta in maniera tale da fomentare sentimenti di odio e di razzismo.

La mattinata sarà in gran parte strutturata in forma laboratoriale per permettere, attraverso lavori di gruppo guidati dai relatori, il dialogo e il confronto tra i partecipanti. Il seminario si avvarrà dei contributi di Abdelaziem Koko, operatore legale del Centro Astalli per i rifugiati di Vicenza; Enrico Ferri, giornalista professionista; Maurizio Trabuio, presidente della Cooperativa “Città Solare” di Padova; Maria Serena Alborghetti, osservatrice internazionale, scrittrice, consulente nelle missioni di pace. L’appuntamento è promosso dall’Associazione polesana della stampa e Sindacato giornalisti Veneto insieme a Caritas diocesana di Adria-Rovigo, associazione Informazione Sociale, Articolo 21 Sezione Veneto.