Giornalisti a Rovigo per dibattere di geopolitica e informazione e di vecchia e nuova censura

In assostampa, Formazione, Sindacato Giornalisti by SGV Redazione

Quarta edizione di “Giornalisti a Rovigo, testimoni del nostro tempo”, promossa da Sindacato giornalisti Veneto e Associazione polesana della stampa. Una duegiorni, il 25 e il 26 ottobre, di approfondimento e dibattito, in piattaforma Sigef per 8 crediti complessivi, in sala Gran Guardia, Piazza Vittorio Emanuele II a Rovigo, dalle 15.30 alle 19.30.

  • Venerdì 25 ottobre: “Geopolitica e informazione ai tempi dei social network” con relatori Simone Casalini, Corriere del Trentino, e Roberto Reale, docente universitario già vicedirettore del Tg3 e di Rainews24, moderatori la segretaria regionale del Sindacato giornalisti Veneto, Monica Andolfatto, e il presidente di Assostampa Rovigo, Luca Gigli.
  • Sabato 26 ottobre: “La censura ieri e oggi”, con quattro  relatori: Vittorio Di Trapani, segretario Usigrai, sulla censura nel servizio pubblico e il riduzionismo, Micaela Procaccia, presidente Anai, sulla censura sulle fonti archivistiche, lo storico Mauro Canali sulla censura in tempo di guerra e di fascismo, e Maurizio Paglialunga, consigliere nazionale Odg, sulla censura operata tramite minacce e intimidazioni e querele bavaglio; moderatori Luigi Contegiacomo, già direttore dell’Archivio di Stato di Rovigo, e Maurizio Romanato, fiduciario sindacale Assostampa Rovigo.

I giornalisti non costituiscono una casta di privilegiati, ma proprio per la natura della loro professione si pongono a costante confronto con la realtà che li circonda e con i loro lettori. Conoscere e dibattere problemi fondamentali per l’informazione, tra i quali hanno una grande importanza il lavoro e le condizioni in cui questo si svolge nelle redazioni e sul territorio, facendoli conoscere alla gente, è la ragione che sta alla base dell’organizzazione di questa rassegna che vede il coinvolgimento di esperti a livello nazionale.

Si ricorda che gli incontri, a ingresso libero, sono validi per la formazione professionale dei giornalisti con 4 crediti per ogni giornata. Ci sono ancora posti a disposizione, basta iscriversi sulla piattaforma Sigef nella sezione “Enti terzi”. Visto il livello dei relatori e l’importanza dei temi trattati, un’occasione da non perdere anche per chi ha già completato il percorso triennale.