Casagit, rimborso farmaci di fascia A e C: novità

In Casagit by SGV Redazione

Farmaci di fascia “A”: in Veneto i medici di base stanno completando l’iter per iscrivere i loro assistiti al Fascicolo Sanitario Elettronico regionale. Dal 1. luglio gli assistiti potranno ritirare i farmaci di fascia A, cioè quelli garantiti dal Servizio sanitario nazionale, prescritti dal medico di base in una qualsiasi farmacia del Veneto, senza passare dall’ambulatorio per ritirare la ricetta (cd. Ricetta dematerializzata). Esclusivamente per i farmaci di Fascia A, il rimborso Casagit avverrà previa presentazione in originale dello scontrino fiscale. Nella farmacopea italiana esistono dei farmaci di fascia “A” che sono garantiti dal Ssn  solo per alcune patologie; tali farmaci, se assunti per altre patologie regolarmente documentate, saranno equiparati, ai fini del rimborso, ai farmaci di Fascia C.

 

Farmaci di fascia “C”: il concorso della Cassa è previsto nella misura del 50% della spesa sostenuta previa presentazione di:

– prescrizione medica

– fustella (da applicare sulla relativa prescrizione medica)

– scontrino fiscale

Nelle terapie di lungo corso, qualora la prescrizione sia valida per più acquisti nell’arco dell’anno, l’Assistito può presentare fotocopia della stessa allegando fustelle e gli scontrini fiscali relativi a ogni singolo acquisto.

 

La Fiduciaria Casagit Veneto

Tiziana Bolognani

348.9875091