Minacce e offese a due giornalisti. La solidarietà di Ordine e Sindacato

In News by SGV Redazione

L’Ordine e il Sindacato dei giornalisti del Veneto esprimono solidarietà ai colleghi Marco Milioni e Silvia Bergamin, rimasti vittima di violenze e insulti. Il collega vicentino, collaboratore di Vicenzatoday.it, è stato aggredito domenica pomeriggio, 7 marzo, mentre stava scattando delle foto nei pressi di un bar di Trissino per un più ampio servizio sulle restrizioni per l’emergenza sanitaria. Il collega, che si è rivolto ai carabinieri, intervenuti, ha riportato di essere stato raggiunto da un addetto del locale, che ha preteso l’immediata cancellazione degli scatti. A nulla è servito spiegare di aver realizzato le foto sulla pubblica via, dichiararsi giornalista e un contegno educato. L’individuo ha cercato di arraffargli la macchina fotografica e, in un momento di concitazione, è riuscito a sottrargli il telefono. A questo punto la richiesta: per riavere il cellulare doveva cancellare le immagini appena scattate. Contro il giornalista si sono scagliate anche altre persone, con fare intimidatorio e proferendo insulti e bestemmie al suo indirizzo, per essere egli ai loro occhi reo di aver scattato troppo vicino al locale.

Soltanto pochi giorni prima la collega padovana Silvia Bergamin, corrispondente de Il Mattino di Padova, aveva ricevuto una sessantina di insulti beceri e sessisti pubblicati nei commenti della pagina Facebook “Sei di cittadella se…”, che conta oltre diecimila iscritti, per aver scritto la notizia dell’arresto di un trentenne della zona per possesso di stupefacenti, esercitando il suo diritto-dovere di cronaca. La giornalista ha sporto querela per diffamazione, dato il tenore denigratorio e lesivo della reputazione degli addebiti ricevuti, cui saranno chiamati a risponderne davanti all’autorità giudiziaria gli autori. 

Condividimi: