Peschiera: il capo della polizia snobba i giornalisti

In Sindacato Giornalisti by SGV Redazione

Assostampa veronese, Sindacato e Ordine giornalisti Veneto esprimono sconcerto e disappunto per l’indisponibilità del prefetto Franco Gabrielli, capo della polizia, a rispondere alle domande dei cronisti, invitati questa mattina alla scuola di Peschiera dall’ufficio stampa della questura scaligera. I colleghi hanno saputo al loro arrivo che non sarebbero stati ammessi nell’aula magna della scuola, dato che l’incontro era stato dichiarato a porte chiuse. Era stato comunque assicurato loro che Gabrielli avrebbe risposto alle domande prima dell’ingresso, nel tratto tra il monumento ai caduti e la scuola. Sollecitato dai cronisti, Gabrielli ha ribadito di fare riferimento al suo portavoce. Quest’ultimo ha replicato che non c’erano argomenti da trattare. Un comportamento irrituale e non rispettoso dell’autonomia professionale dei giornalisti che, per questa incomprensibile chiusura, non hanno potuto svolgere il proprio lavoro, anzitutto nell’interesse dei cittadini, che hanno diritto a essere informati sull’attività istituzionale delle forze dell’ordine e dei loro più alti rappresentanti, cui la Costituzione assegna un ruolo primario di responsabilità nell’ordinamento della Repubblica democratica.