Coronavirus, quinto contagio al Corriere del Veneto: Sgv, redazione sotto stress

In CDR, sindacato giornalisti veneto by SGV Redazione

Coronavirus: un altro caso di contagio fra i giornalisti del Corriere del Veneto. E’ il quinto. Fatto che oltre ad accrescere la preoccupazione per la salute dei colleghi, va a falcidiare anche nel numero un organico già sotto stress, sia fisico che psicologico, che da più di una settimana garantisce l’uscita del giornale. Il tutto in uno stato di emergenza quotidiana totale denunciato più volte dal cdr: e nella cronaca con la puntuale e costante informazione dal fronte Covid 19, e nell’organizzazione del lavoro affidata al senso di responsabilità, allo spirito di appartenenza alla testata, alla consapevolezza del rispetto del lettore dei soli redattori.

Redattori che, lo ricordiamo, sono in stragrande maggioranza in isolamento domiciliare fiduciario dopo che giovedì scorso, è stata evacuata la sede di Padova, centro dell’infezione.

Redattori che, di loro spontanea volontà nell’assenza di disposizioni gerarchiche, si sono messi – fuor di metafora – i computer aziendali in spalla e hanno allestito le postazioni di lavoro ognuno a casa propria.

Redattori che nonostante tutto continuano a resistere e a portare in edicola e in Rete la voce del Corriere del Veneto, aiutati in questo sforzo immane anche da una squadra di collaboratori che mai si è sottratta, anzi è andata anche oltre i propri compiti, al proprio decisivo e fondamentale contributo.

Il Sindacato giornalisti Veneto sarà sempre dalla loro parte, soprattutto quando qualcuno verrà chiamato a rispondere di eventuali omissioni e inazioni.

https://www.fnsi.it/covid19-quinto-contagio-al-corriere-del-veneto-sgv-redazione-sotto-stress-il-cdr-stato-di-emergenza

 

Nella foto la sede di Padova: vuota

Condividimi: