Argav, Fabrizio Stelluto confermato presidente: «La sfida è la professionalizzazione»

In Gruppi di specializzazione, Sindacale by SGV Redazione

Fabrizio Stelluto, è stato confermato, all’unanimità, presidente di Argav, l’Associazione dei giornalisti agroambientali di Veneto e Trentino Alto Adige, per il mandato 2021-2024.

L’assemblea, svoltasi a Vicenza, ha eletto anche il nuovo Consiglio direttivo, composto da: Renzo Michieletto (vicepresidente vicario), Giancarlo Orsingher (vicepresidente Trentino Alto Adige), Alessandro Bedin, Marina Meneguzzi (responsabile sito), Gian Omar Bison, Emanuele Cenghiaro, Maurizio Drago, Mauro Poletto,  Andrea Saviane, Romina Gobbo, Clara Grossi; in rappresentanza degli associati sono state elette Mirka Cameran Schweiger (segretaria), Nadia Donato, Giorgio Pavan; membri di diritto sono i consiglieri nazionali: Mimmo Vita (presidente Comitato Tecnico Scientifico Unarga),  Efrem Tassinato (tesoriere Unarga), Donato Sinigaglia.

Tra i primi obbiettivi del rinnovato gruppo dirigente, indicati dal presidente, Stelluto, ci sono il rafforzamento della presenza in Trentino Alto Adige e l’impegno per una sempre maggiore professionalizzazione dei giornalisti di settore di fronte alle cruciali sfide per la salvaguardia del Pianeta, lo sviluppo dell’agricoltura e la tutela delle risorse idriche.  

Ai lavori assembleari sono intervenuti anche Lisa Bellocchi, presidente Enaj (associazione dei giornalisti agricoli europei) e Roberto Zalambani, presidente Unarga; il saluto del  Sindacato Giornalisti Veneto, di cui Argav è gruppo di specializzazione, è stato portato da Diego Neri, componente del Consiglio direttivo regionale.

Al presidente Stelluto e alla sua squadra l’augurio di buon lavoro di  Sgv, con la certezza che si proseguirà nel percorso di collaborazione e di arricchimento reciproco.

Condividimi: