Martiri di carta a Conegliano. Giornalisti caduti nella Grande Guerra

In Fnsi, News, Sindacato Giornalisti, Veneto by SGV Redazione

Sarà presentato anche a Conegliano il volume curato da Enrico Serventi Longhi e Pierluigi Roesler Franz, “Martiri di carta. I giornalisti caduti nella Grande Guerra”. L’appuntamento è per mercoledì 27 febbraio alle 16 nell’aula consiliare del Comune, in Piazza Cima 1 ed è organizzato d’intesa con l’Istituto del Nastro Azzurro e il Comune di Conegliano.

Oltre ai curatori, interverranno Fabio Chies, Maurizio Comunello, Tommaso Gramiccia e Giancarlo Tartaglia, quest’ultimo segretario generale della Fondazione sul giornalismo Paolo Murialdi.

Il volume, edito da Gaspari Editore, si articola nell’ampia presentazione di Roesler Franz, che ricostruisce il percorso di ricerca che ha portato all’individuazione di 264 giornalisti caduti nella Grande Guerra, e nell’approfondito studio di Serventi Longhi, che si sofferma sul ruolo svolto dai giornalisti caduti, inquadrandoli nel contesto storico di quegli anni. Seguono le schede di tutti i giornalisti, curate da una équipe di ricercatori del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università La Sapienza di Roma. Il libro si avvale anche di una ricca documentazione fotografica e iconografica.