Un libro, un paese: “Il vestito azzurro”, la crisi sudanese nel racconto della giornalista Antonella Napoli

In News by SGV Redazione

L’appuntamento on line è per martedì 20 aprile alle 18: per partecipare basta collegarsi al seguente link  https://us02web.zoom.us/j/88338327403?pwd=N1Y5ZndNamd6alJ6QXo3RWNpY2pKQT09

A proporre l’evento, dal titolo “Africa dimenticata, presentazione del libro Il vestito azzurro, la crisi sudanese nel racconto della giornalista Antonella Napoli” è la Sede pensante di Coalizione civica per Padova.

Quando nel Dicembre 2018 in Sudan esplode “La rivolta del pane”, una protesta popolare contro la corruzione e la drammatica crisi alimentare che vede per la prima volta in prima linea le donne, Antonella Napoli, unica giornalista occidentale presente nel paese, percorre le strade di Khartoum, insanguinate dagli scontri tra l’esercito e la popolazione civile, per testimoniare con i suoi reportage la storia della rivolta che porterà alla caduta del dittatore militare Al Bashir, al potere da oltre trent’anni.

Il suo viaggio attraverso il paese in fiamme la conduce in quei giorni drammatici fino in Darfur, in piena zona di guerra, dove avviene l’incontro con la giovane rifugiata Hiba, incontro che è all’origine del libro “Il vestito azzurro”, una intensa e coraggiosa testimonianza della realtà sudanese di quel periodo.
Di tutto questo, e della attuale situazione in quell’area del mondo, ancora contrassegnata da conflitti e crisi umanitarie, parleranno:

Antonella Napoli, giornalista, autrice di vari saggi e libri, tra cui il best seller “Il mio nome è Meriam”; è stata insignita della Medaglia di Rappresentanza della Presidenza della Repubblica nel 2011 per il reportage fotografico “Volti e colori del Darfur”.

Renato Cavedon, docente di Geografia politica ed Economica, ha insegnato Didattica della geografia all’Università di Padova e a Cà Foscari.

Francesca Benciolini, assessora del comune di Padova alle Risorse umane, alla Cooperazione internazionale, alla Pace e Diritti umani.

Sara Bin, ricercatrice e formatrice per la fondazione Fontana/Unimondo Onlus.
Luca Livio, dirigente medico pediatra, operatore di pace in zone di guerra per Emergency, ha operato in Sudan.

Coordina Enrico Ferri, giornalista, rappresentante di Articolo 21 Veneto

 

Condividimi: