«Corso di alta formazione di Padova, modello da esportare»

In Sindacale by SGV Redazione

L’assemblea regionale del Sindacato giornalisti Veneto, riunita oggi, 17 giugno 2021, a Mestre, approva la mozione che impegna l’associazione sulla strada della formazione di qualità finalizzata a gettare le basi per un pensiero critico in grado di contribuire a decifrare la complessità dei fenomeni sociali, economici, culturali in atto.

Per questo fondamentale è il progetto pilota avviato con Fnsi, Università di Padova, Articolo 21, Sindacato giornalisti del Trentino Alto Adige, Ordine del Veneto, che attraverso il laboratorio, ha portato al primo corso di alta formazione su Inclusione e contrasto delle fake news e che si ritiene debba essere proposto e strutturato come esperienza stabilmente strutturata a livello nazionale.

Ora più che mai nella cassetta degli attrezzi dei giornalisti è fondamentale avere conoscenze e competenze di supporto per smascherare manipolazioni, falsificazioni e disarticolare la dittatura degli algoritmi, così come è importante dire no al linguaggio d’odio e respingere qualsiasi forma di violenza che minaccia la libertà di cronaca.

 

Condividimi: